Configurazione di Varianti con SAP

5 luglio 2018 - Conferenza Configurazione di Varianti con SAP

Il 5 luglio DERWID ha partecipato all’11a Conferenza sul Variant Management a Saint Leon – Rot, organizzata da Sybit insieme a SAP e msg Treorbis.

Abbiamo spiegato i punti salienti della configurazione 3D in SAP Fiori in collaborazione con msg Treorbis e le illimitate possibilità di configurazione delle varianti. In effetti, la produzione del futuro deve essere più veloce, più individuale e più intuitiva per continuare a soddisfare le esigenze dei clienti.

Sta diventando sempre più importante configurare e ordinare facilmente anche macchine, strumenti, componenti o dispositivi complessi, adattati alle esigenze specifiche. La configurazione della variante riceve così un nuovo significato importante, anche per la gestione.

Volete maggiori informazioni sulla visualizzazione 3D in SAP? Vi preghiamo di contattarci.

A giugno due conferenze sulla configurazione varianti – DERWID presenta soluzioni innovative

variant configuration conferences

A giugno due occasioni per DERWID di presentare le attuali soluzioni e gli innovativi sviluppi su configurazione grafica di prodotto e visualizzazione di prodotti complessi e con varianti. Uno sguardo retrospettivo sulle due conferenze.

Smart Variant CON 2017

Al Titanic-Chaussee Hotel a Berlino il 19 e 20 giugno si è tenuta la conferenza di primo piano sul tema configurazione varianti e gestione complessità, organizzata da we-conect.

Anche quest’anno DERWID ha partecipato alla manifestazione come Business Partner. Nell’ambito della moderazione di una sessione icebreaker e con uno stand informativo, DERWID ha presentato i recenti trend relativi a visualizzazione e configurazione grafica di varianti. Tra questi, la visualizzazione grafica integrata in SAP Fiori UI5 ha ottenuto un riscontro molto positivo.

La combinazione di sessioni pratiche e elementi interattivi ha contraddistinto questa conferenza e fornito agli oltre 250 partecipanti una visione sulle recenti tendenze e possibilità della configurazione varianti, come ad esempio le tecnologie di visualizzazione 3D integrata di DERWID.

Aspettiamo le possibilità di scambio e networking del prossimo anno, quando Berlino sarà di nuovo per due giorni il centro della community di esperti sulle varianti.

Sybit Infotag Variantenkonfiguration

Il 29 giugno invece, utenti e partner SAP si sono incontrati a St. Leon-Rot su invito di Sybit GmbH e SAP, in occasione del decimo Infotag Variantenkonfiguration – giornata informativa sulla configurazione varianti. Durante una sessione DERWID ha presentato le attuali e future soluzioni per la visualizzazione varianti integrata con applicazioni ERP SAP.

L’offerta di soluzioni di DERWID si adatta perfettamente alla strategia di Walldorf: offrire sistemi innovativi e user-friendly nell’ambito della visualizzazione 3D attraverso soluzioni di partner. Offerta adatta soprattutto considerando le soluzioni cloud di SAP e la sua attenzione a una profonda integrazione, facilità d’uso e manutenzione efficiente.

Assieme al partner MSG.treorbis DERWID ha fatto conoscere l’attuale visualizzazione 3D per l’interfaccia utente basata su web SAP Fiori UI5.

Ringraziamo Sybit, MSG.treorbis e SAP per l’evento di successo, informativo e particolare sul tema configurazione varianti.

Per altri feedback sulla decima edizione di Infotag Variantenkonfiguration, puoi guardare il video di Sybit in tedesco.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sulle nostre soluzioni per la visualizzazione e la configurazione grafica di prodotto con varianti? Contattaci.

Configuratore grafico di prodotto o CAD?

Graphical Product Configuration or CAD?

Di fronte a prodotti sempre più complessi, a un numero crescente di varianti e a un aumentato grado di personalizzazione delle richieste, chi produce prodotti con varianti si domanda:

quale strumento è meglio utilizzare per configurare i miei prodotti? Quale strumento è più efficiente: un configuratore grafico di prodotto o un programma CAD?

Anche tu hai questo dubbio?

In questo articolo cercheremo di capire quali sono le differenze tra i due sistemi e quali i vantaggi, per accompagnarti in una scelta consapevole.

È efficace configurare con un software CAD?

I programmi CAD nascono come strumenti per sviluppare e progettare prodotti. Al di fuori di questa funzione, se utilizzato per la configurazione di prodotto, un software CAD è efficace?

Utilizzare un sistema CAD fuori dal semplice sviluppo prodotto, quindi anche per elaborare ordini e offerte, comporta notevoli svantaggi:

  • bisogna tener conto di un investimento da non sottovalutare
  • c’è una rilevante limitazione per quanto riguarda il lavoro condiviso, gli scenari offline e le piattaforme web
  • un sistema CAD utilizzato nel processo di vendita diventa costoso e sovradimensionato

I vantaggi di un configuratore grafico di prodotto

Il configuratore grafico di prodotto nasce proprio per rappresentare i prodotti con varianti e le loro regole di costruzione. Si possono inoltre creare distinte base e derivare automaticamente dati quali i disegni, le liste di produzione e i dati per le macchine a CN.

Con un configuratore grafico orientato agli oggetti passiamo da un processo di engineer-to-order a uno di assembly-to-order. Non sarà più necessario partire ogni volta con un nuovo progetto e pianificare e descrivere tutte le fasi di costruzione: in base alla singola configurazione sarà possibile unire i moduli standard con combinazioni sempre diverse.

 

Vantaggi di un configuratore grafico di prodotto

I vantaggi di questo processo sono evidenti:

  • si evitano le interruzioni di informazioni: il know-how sul prodotto, suddiviso tra varie persone e reparti, viene messo a disposizione centralmente
  • non si verificano duplicazioni dei processi e dei dati, tutto è integrato e collegato:
    • in particolare, il configuratore grafico di prodotto si integra in modo bidirezionale con il software ERP
    • di conseguenza, la manutenzione dei database è ottimale sia per quanto riguarda le regole di costruzione che il collegamento con le macchine: lavorando in modo sincronizzato con l’ERP è possibile importare tabelle, regole e anche dipendenze esistenti tra oggetti
  • si semplificano la configurazione e la progettazione di ordini personalizzati per l’utente: gli strumenti per il mantenimento anagrafiche permettono di costruire una composizione e una struttura modulare dei prodotti, basata su moduli standard
  • si libera il reparto progettazione e sviluppo dall’attività di supporto alle vendite: anche gruppi di utenti meno qualificati possono usare la configurazione di prodotto grafica per predisporre le offerte. In questo modo è possibile ridurre le licenze CAD.
  • si hanno a disposizione interfacce flessibili e scalabili, che permettono l’integrazione con diversi sistemi, tra cui i software CAD

Configuratore grafico di prodotto o CAD?

Quindi, quando vogliamo configurare un prodotto con varianti è sempre meglio utilizzare un configuratore grafico di prodotto?

Nell’80% delle situazioni sì, in quanto è possibile impostare e rappresentare delle varianti standard. Nel restante 20% dei processi, processi straordinari, è meglio utilizzare altri strumenti, ad. esempio i sistemi CAD.

Miglior soluzione di configurazione: integrare configuratore grafico di prodotto e CAD

La vera questione non è scegliere tra un configuratore grafico di prodotto o un software CAD.

La vera questione è pensare a un processo che integri entrambi i sistemi. Il software CAD dedicato allo sviluppo prodotto e a progetti speciali. Mentre il configuratore grafico di prodotto utilizzato per le vendite e i servizi d’ordine del prodotto.

Vuoi maggiori informazioni sui vantaggi di un configuratore grafico di prodotto per la tua azienda? Contattaci.

Scarica l’infografica completa con differenze e vantaggi di configuratore di prodotto e software CAD!

Inizia Smart Variant CON 2017

DERWID is partner of Smart Variant CON 2017

Smart Variant CON 2017
19/20.06.2017
Titanic Chaussee / Berlino

Lunedì 19 giugno inizia Smart Variant CON 2017, la più grande piattaforma sul tema gestione varianti e complessità dell’area dei Paesi di lingua tedesca.

Per la terza volta, DERWID è partner di Smart Variant CON.

Durante il congresso di 2 giorni saranno illustrati numerosi progetti di successo sulla gestione varianti, si discuterà di metodi pratici per il calcolo e la riduzione della complessità e saranno presentate soluzioni per configurare in modo efficiente.

La sera del 18 giugno DERWID modererà una sessione icebreaker sul tema “Der Vorteil des Visuellen – Variantenkonfiguration und Saleskonzepte mit moderner 3D Visualisierung” ‒ I vantaggi della visualizzazione – Configurazione varianti e approcci di vendita con la moderna visualizzazione 3D.

Per maggiori informazioni su Smart Variant CON 2017 e l’agenda completa visitate il sito: http://smart-variant.de/de/.