Perché integrare un configuratore 3D nel tuo e-commerce?

perché integrare la configurazione grafica nell'e-commerce

Migliorare continuamente l’esperienza d’acquisto dei clienti è un’esigenza di ogni azienda, specialmente online. Integrare la configurazione 3D nel tuo sito di e-commerce è un passo fondamentale verso questo obiettivo. Ma anche per perfezionare l’esperienza di vendita di produttori e rivenditori. Vediamo come.

Integrare la configurazione 3D nel tuo e-commerce: i vantaggi

Perché nel tuo sito di e-commerce dovrebbe esserci un configuratore 3D?
In questo modo hai la possibilità di offrire ai tuoi clienti un’esperienza d’acquisto personalizzata, immersiva e, soprattutto, coinvolgente.
Il cliente potrà creare e visualizzare il SUO prodotto, con caratteristiche uniche, in tempo reale direttamente online. Avrà le informazioni che cerca su modelli disponibili e prezzi nel momento in cui lo desidera e, grazie alla visualizzazione in 3D, anche da casa o in viaggio sarà come se fosse in negozio.

Dare l’opportunità ai tuoi possibili acquirenti di sperimentare e giocare con tutte le varianti del tuo prodotto direttamente online è un vantaggio per te, produttore o rivenditore, perché:

  • se dopo la visita al sito il cliente decidesse di finalizzare l’acquisto in un secondo momento in negozio, ci sarà un notevole risparmio di tempo per il venditore: il cliente infatti sarà già indirizzato su uno stile o caratteristiche precise.
  • potrai raccogliere dati sui prodotti preferiti e capire quali performano meglio. E prendere decisioni strategiche in base a queste statistiche. Potresti anche testare nuove combinazioni e opzioni, rendendole disponibili online a tutti i rivenditori, e partire con la produzione solo dopo aver raccolto i dati sulle preferenze reali.

Un configuratore grafico online non è adatto solo all’e-commerce B2C. Anche per l’e-commerce B2B la visualizzazione di prodotti con molte varianti spesso fa la differenza nel processo di vendita.

Integrare la configurazione grafica nel tuo e-commerce con DERWID

DERWID propone una suite di configurazione online integrabile con qualsiasi e-commerce e ERP (es. Magento, SAP, Infor …): la configurazione avviene in diretta online.
Il risultato per il cliente: un’immagine 3D in alta definizione in tempo reale.
Il risultato per il produttore o rivenditore: dati e documenti tecnici necessari alla consegna e produzione.

Il configuratore è adatto a ogni dispositivo e browser. Non ci sono limitazioni: funziona su iPad come su Android, su Chrome come su Internet Explorer, etc.
Infine, si adatta alle specificità di qualsiasi settore: dall’arredamento all’abbigliamento, dallo stoccaggio al nautico, senza limiti all’immaginazione.

Scopri come integrare la configurazione grafica online nel tuo e-commerce!
Parla del tuo progetto o idea con un nostro consulente.

Ma cosa significa e-commerce nel 2019?

Negli ultimi anni l’e-commerce ha continuato ad acquisire importanza. Per meglio comprendere la rilevanza dell’e-commerce per le aziende oggi, facciamo una fotografia del suo attuale valore e delle abitudini degli acquirenti digitali.

E-commerce in crescita

Il valore dell’e-commerce e degli acquisti effettuati su internet nel mondo continua a crescere. Nel 2018 il solo mercato dell’e-commerce B2C è aumentato del 25% rispetto all’anno precedente, raggiungendo il valore di 2500 miliardi di euro.

Considerando il mercato europeo, negli ultimi anni la vendita online di prodotti è cresciuta del 22% ogni anno. Da uno studio del 2017 emerge che 1 europeo su 4 che ha accesso a internet ha fatto acquisti online almeno una volta a settimana, più del 60% una volta al mese e il 6% acquista prodotti o servizi su internet ogni giorno.

Cosa si acquista online?
Non più solo libri, elettronica di consumo, viaggi e musica, ma anche ricambi auto, beauty e giocattoli, fino ad arrivare ai cibi freschi.

Come si comportano gli acquirenti online?

Ci sono alcune tendenze particolarmente rilevanti da considerare per chi si occupa o si approccia all’e-commerce:

  • Gli acquirenti utilizzano internet in tutte le fasi del processo d’acquisto, sia nella fase di ricerca informazioni che in quella di assistenza post-acquisto.
  • 10 anni fa le persone preferivano cercare informazioni su internet per poi acquistare in negozio. Oggi si informano anche in negozio, ma poi acquistano online.
  • Il commercio elettronico è per tutti, tutte le fasce d’età sono coinvolte. L’acquisto online non è più orientato solo dal fattore prezzo, ma anche da altri aspetti esperienziali come il risparmio di tempo e la comodità.

E i vantaggi per chi vende?

Il risparmio di tempo è un fattore decisivo anche per i produttori e rivenditori che investono nel commercio online: è possibile risparmiare in termini di produttività ed efficienza, per esempio, quando i clienti si presentano in negozio con delle idee più precise dopo aver fatto una prima ricerca online.
Tra le motivazioni che spingono le aziende a vendere attraverso internet ci sono in particolare:

  • il superamento delle barriere geografiche: la vendita tramite e-commerce diventa un acceleratore di business anche per chi opera lontano dai grandi centri;
  • le possibilità di profilazione: grazie ai dati raccolti dalle visite al sito e dagli acquisti online, prendere decisioni strategiche diventa più semplice.

Omnicanalità

Per concludere la panoramica sull’importanza del commercio elettronico oggi, è sempre più necessario che le aziende si concentrino su una strategia per integrare il commercio tradizionale e quello online, nell’ottica dell’omnicanalità.
Grazie a una maggiore integrazione tra questi diversi canali, i consumatori avranno un’esperienza d’acquisto migliore, ma soprattutto personalizzata. Mentre produttori e rivenditori avranno la possibilità di conoscere meglio i propri clienti e di conseguenza aumentare i profitti.

Il 29 e 30 maggio al Netcomm Forum 2019 a Milano puoi scoprire di più sulla configurazione 3D interattiva ed emozionale per il tuo e-commerce: ti aspettiamo allo stand M15!