FAQ

Configurazione di Prodotto 3D

1. A cosa serve un configuratore?

Principalmente a creare un ponte tra la visualizzazione grafica di un prodotto e la gestione di ordini, con un orientamento all’e-commerce, disponibile sia per aziende di produzione che per vendita e distributori.

2. Che tipo di hardware e software sono richiesti
Generalmente adatti a brower di ultima generazione, per l’utilizzo e lo sviluppo sul web, con sezioni video dedicate ed adeguate all’unità di elaborazione grafica sia in termini di prestazioni che di memoria. Non ci sono vincoli particolari sul sistema operativo, se è conforme alle specifiche precedenti.
3. I file sono accessibili e sicuri?
Gli archivi si trovano su server remoti per garantire la sicurezza dei dati. L’accesso avviene attraverso la completa funzionalità del software.
4. È possibile recuperare e riutilizzare i disegni CAD dagli uffici tecnici dell’azienda?
Sì, certo. Devono essere convertiti, alleggeriti e mappati per ottenere file in vari formati (consigliato FBX) adatti per l’uso e la pubblicazione.
5. Qual è la relazione tra l’investimento e l’evoluzione sempre più rapida della tecnologia?
La piattaforma è realizzata con tecnologie all’avanguardia, operanti sui principali browser e DERWID analizzerà continuamente la possibilità di evoluzione verso tecnologie aggiornate mantenendo la compatibilità.
6. È garantita la compatibilità con altri software?
Sì, come personalizzazione. L’integrazione con ERP, e-commerce e siti Web basati sul Web fa parte del pacchetto.

Configurazione Fotografica di Prodotto

1. In quali server si trova?

Si trova nella Server Farm di DERWID a Monaco di Baviera.

2. È una soluzione che si adatta anche ai cellulari?

Certamente, si può usare in qualsiasi tipo di dispositivo.

3. Si tratta di una versione standard o si può personalizzare?

Entrambe. Esiste una versione standard in cui possiamo aggiungere solo i colori e il logo del cliente, ma c’è anche la possibilità di personalizzare tutta la versione in base alle richieste.

4. Posso vedere quanto spesso i miei clienti usano il mio configuratore?

Sì, naturalmente! Questo configuratore è anche uno strumento di marketing. Infatti, esiste una reportistica che consente di visualizzare dati statistici sull’utilizzo dell’applicazione.

5. È possibile salvare le immagini che creo con il configuratore nel mio PC?

Certo.

6. Si tratta di fotografie o rendering?

Possono essere entrambi.

7. Chi fornisce le immagini?

Noi possiamo fornire i render ad alta definizione, ma possiamo usare anche le immagini del cliente.

8. Quali caratteristiche tecniche devono avere le immagini fornite?

Le immagini di ogni dettaglio devono essere prive di ombre, luci e inclinazione. Sarebbe meglio fornire anche dei campioni per la corretta calibrazione del colore.

Catalogo Elettrodomestici on line

1. Come posso visualizzare tutti i marchi e gli articoli nel mio catalogo?
Puoi vederli dallo strumento di amministrazione attraverso la reportistica dedicata.
2. Posso inserire più prezzi per lo stesso elettrodomestico?

Sì, fino a 10.

3. Posso segnalare un prodotto in offerta?

Certo. Il nome dell’articolo comparirà in verde e il marchio sarà evidenziato in rosso.

4. In quante lingue è disponibile?

È disponibile in 5 lingue: Inglese, Tedesco, Italiano, Francese e Spagnolo.

5. Si possono cambiare i codici commerciali?

Certamente, si possono anche inserire dei codici propri.

6. È integrabile in un configuratore 3D?

Sì, naturalmente. Puoi usarlo collegato a tutti i configuratori che hai (non solo 3cad).

Scambio Elettronico di Dati

1. L’Ftp non si collega: cosa devo fare?
Controlla che il tuo client sia configurato in modalità passiva.
2. Non mi arrivano le vostre mail, cosa faccio?

– Verifica il funzionamento del tuo server di posta: ricevi mail da altri indirizzi?
– Se ricevi mail da altri, controlla se le mail da DERWID sono andate nel filtro antispam.
– Ancora non trovi le nostre mail? Contatta DERWID

3. Quando arriva la merce?
Devi chiedere direttamente al tuo fornitore. DERWID è l’EDI provider del tuo fornitore: ci occupiamo solo della trasmissione e traduzione dei dati. Per inconsistenze nei dati, mancato arrivo di merce, mancati pagamenti o simili devi rivolgerti direttamente al tuo partner.

D/bip

1. Devo aggiungere qualcosa alla mia infrastruttura IT?
No, non serve. DERWID offre servizi in outsourcing.
2. Dove si trovano i miei dati?
I dati si trovano in un centro dati ad alta disponibilità a Monaco di Baviera.
3. Chi può vedere i miei dati?
Oltre ai tuoi partner commerciali, per quanto li riguarda, solo i dipendenti di DERWID possono farlo.
4. Quando è disponibile il servizio?
Il nostro servizio di sistema è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
5. Ho sentito che usate un sistema a pacchetto: come funziona?
Per le soluzioni D/cct, D/van e D/arc e altre abbiamo un sistema a pacchetto. Moduliamo i pacchetti in base al reale numero di documenti che tratta la tua azienda, proponendo un pacchetto che rispecchi le singole esigenze. Più il pacchetto è grande – maggiore quindi il numero di documenti inclusi, meno costa il singolo documento.
6. Cosa succede se supero il mio pacchetto?
Verso la fine di ogni anno verifichiamo l’effettivo numero di documenti transitati nel sistema: se il traffico è aumentato proponiamo di passare al pacchetto più grande, più vantaggioso per la tua azienda. Potrai decidere se cambiare o meno: aderendo entro l’anno, il nuovo pacchetto avrà effetto retroattivo anche sull’anno già trascorso.
7. Ho bisogno del vostro supporto: devo pagare?
In tutti i nostri pacchetti sono presenti delle ore di supporto, proporzionate alle dimensioni del pacchetto. Se superi le ore a tua disposizione, valuteremo insieme volta per volta.
8. Posso usare l’EDI anche per integrare i fornitori?
Certo, è un’opportunità molto interessante per semplificare la gestione documentale in azienda. Integrando sia il ciclo passivo (con i fornitori) che ciclo attivo (con i clienti) si possono gestire tutti i documenti che transitano in EDI senza mai doverli stampare, archiviandoli direttamente in sostitutiva. I tempi di ritorno sull’investimento, facilmente calcolabili prima di iniziare il progetto, in questo caso si riducono in modo significativo. Contattaci per approfondire.

D/cct

1. Cos’è l’EDI?
La sigla EDI sta per Electronic Data Interchange, in italiano “scambio elettronico di dati”. Utilizzando l’EDI tutti i documenti come ordini, fatture, bolle, ddt, etc che tradizionalmente si scambiano in formato cartaceo vengono scambiati in formato elettronico.
2. Con chi posso fare EDI?
Con tutti i tuoi business partner: clienti, fornitori, distributori, etc indipendentemente dalla loro nazione. I settori in cui viene utilizzato tradizionalmente l’EDI sono ad esempio l’automotive, il Do It Yourself, le GDO, l’arredamento, etc.
3. Che tipo di know how devo avere per fare EDI con voi?
Non è richiesto nessun know how particolare o aggiuntivo: continuerai a lavorare come hai sempre fatto. DERWID sarà il tuo ufficio EDI e si occuperà di tutto quanto riguarda gli scambi EDI come i contatti, i test e le verifiche.
4. Devo cambiare qualcosa nel mio modus operandi?
No, continuerai ad lavorare come hai sempre fatto con il vantaggio che l’inserimento dei tuoi documenti è automatico.
5. Quali documenti possono essere inviati e ricevuti?
Qualsiasi tipo di documento sia commerciale che logistico:ordini, fatture, bolle, listini prezzi, disegni CAD, IftMin, IftMbp, IftMbc, etc. Basta avere un tracciato del formato.
6. Quali formati devo usare?
Quello che per te è più comodo: puoi tranquillamente usare l’export del tuo gestionale.
7. Quali formati supportate?
DERWID supporta tutti i formati, standard e non: qualsiasi possibile formato di gestionale, ma anche formati particolari per integrazioni personalizzate. Supportiamo ad esempio: edifact, x12, euritmo, indicod, filconad, angaisa, metel, etc. Formati di gestionali come Navision, AX, Sap, e/, etc.
8. Sto cambiando il mio gestionale: devo cambiare anche il mio sistema EDI/Business Integration o il mio fornitore EDI?
No, non è necessario. Anche se cambi il gestionale, il servizio di DERWID continua a funzionare. Ti spieghiamo come nelle FAQ n. 6 e n. 7 qui sopra.
9. Quanto ci vuole per attivare un flusso?
Dipende da quanti partner sono coinvolti. Serve minimo una settimana per l’attivazione di un flusso. DERWID ha gli strumenti per fare attivazioni immediate, ma in un’integrazione EDI possono essere coinvolti molti attori che vanno coordinati: la tua azienda e il tuo business partner, gli EDI provider e VAN provider di entrambe le aziende e a volte anche le due software house dell’ERP.
10. Ho un formato diverso da quello dei miei business partner: come faccio?
Non è un problema: puoi comunicare verso DERWID sempre con il tuo formato, saremo noi a tradurlo nei formati dei tuoi business partner.
11. Nel mio export ho dei contenuti diversi da quelli che mi richiedono i miei business partner: come faccio?
Puoi continuare tranquillamente ad usare il tuo export: DERWID trasmette al tuo partner solo i contenuti da lui richiesti.
12. Nel mio export non ho tutti i dati che servono al mio partner: cosa faccio?
DERWID crea degli aggiornamenti automatici. Potrai fornirci i dati mancanti in un altro formato ad es. database, tabella o altro tipo di file e noi creeremo l’automatismo perché il tuo partner riceva tutti i dati di cui ha bisogno.
13. Non voglio far arrivare documenti sbagliati al mio cliente: come faccio?
DERWID effettua dei controlli prima di inviare i dati al tuo cliente, in modo da anticipare i suoi controlli. Nel caso ci fossero degli errori DERWID ti invia una comunicazione con le istruzioni per verificare ed eventualmente correggere l’errore. Il sistema di controllo è costantemente aggiornato sia con le modifiche da parte del partner sia dagli errori comparsi in passato.
14. Quanto tempo ci mettete ad inviarci i documenti?
Appena il documento arriva al nostro sistema viene elaborato. Per quanto riguarda l’invio: i documenti possono essere inviati immediatamente oppure raggruppati ed inviati secondo le esigenze del ricevente o mittente.
15. Come faccio a sapere se i miei dati sono stati ricevuti?
Il sistema DERWID invia una conferma di ricezione quando riceve i dati.
16. Come faccio a sapere se ci sono dati che non sono stati inviati?
Il sistema DERWID invia un messaggio d’errore per informarti che alcuni documenti sono stati bloccati e quale è il motivo.
17. Cos’è incluso nel mio pacchetto D/cct?

Nel pacchetto sono inclusi:
– numero di documenti scambiati, corrispondente alle vostre attuali esigenze
– ore di supporto, a seconda della quantità di documenti scambiati, necessarie per eventuali chiarimenti o spiegazioni
– numero di partner, diverso a seconda della grandezza del pacchetto
– numero di filiali, diverso a seconda della grandezza del pacchetto

18. Quanto costa D/cct?
La nostra soluzione prevede un costo iniziale e un costo annuale legato al numero di documenti scambiati. Il costo di start up iniziale è previsto per il lavoro tecnico necessario a mappare i flussi all’interno del sistema e configurare le regole per il corretto funzionamento della conversione e del controllo. Il costo annuale si paga in funzione del numero di documenti scambiati.

D/van

1. Utilizzo un canale di trasmissione diverso rispetto ai miei business partner: come faccio?
Non è un problema. Tu comunichi con DERWID attraverso un unico canale, indipendente da quelli dei tuoi business partner. DERWID usa tutte le tecnologie disponibili nel mercato EDI, ad esempio: x400, van, as2, sftp, ftp, soap, oftp, oftp2, etc.
2. Che sicurezza di trasmissione mi date?
Garantiamo che tutti i dati vengano elaborati, vengano consegnati o messi a disposizione per il ritiro attraverso dei protocolli sicuri. Esclusivamente gli utenti autorizzati possono accedere ai dati.
3. Esiste una garanzia del mittente/ricevente?
Certo. Garantiamo al ricevente che i dati siano stati veramente inviati dal mittente indicato e viceversa garantiamo al mittente che i dati vengano inviati al ricevente indicato.
4. Cos’è incluso nel pacchetto D/van?

Nel pacchetto sono inclusi:
– numero di documenti scambiati, corrispondente alle vostre attuali esigenze
– numero di partner, diverso a seconda della grandezza del pacchetto
– numero di filiali, diverso a seconda della grandezza del pacchetto
– prezzo della trasmissione, diverso a seconda della tecnologia utilizzata

5. Quanto costa il pacchetto D/van?
Dipende dalla combinazione di questi tre elementi: tecnologia VAN utilizzata, grandezza dei documenti trasmessi e frequenza di trasmissione.
6. La VAN è un costo: posso minimizzarlo?

Sì, grazie a DERWID è possibile per due motivi:
– la configurabilità del nostro sistema permette di inserire delle regole per la trasmissione e raggruppare gli invii, ottimizzando così il processo e abbassando i costi;
– la disponibilità, da parte di DERWID, di molti canali di trasmissione diretti già attivi permette un risparmio sia in termini di costo che di tempo.

Consulenza su 3cad

1. A cosa serve 3cad?

Principalmente a visualizzare i tuoi progetti e ottimizzare i flussi degli ordini.

2. Per usare 3cad, ho bisogno di qualche hardware o software particolare?
Nulla in particolare: Windows (Intel / AMD CPU – no Atom) con DIrectX 9c video compatibile.
3. Considerando le mie risorse interne (ad oggi impegnate al 100%), se acquisto il configuratore devo assumere altro personale?
Spesso si converte personale interno. Un key user con mansioni di manutenzione minima è necessario. Uno sviluppatore di regole interno è una scelta.
4. Il mio gestionale è obsoleto, possiamo lavorare solo sul configuratore, inviando al gestionale l’ordine completo?
Sí, sicuramente.

5. Posso mettere il programma in rete, cioe’ installarlo solo sul server ed usarlo da piu’ pc?

No, il programma è residente su ogni singolo PC. E’ possibile però condividere in rete cataloghi e progetti